Un Festival per riscoprire insieme le meraviglie del Parco attraverso la condivisione di un’esperienza sensoriale e inconsueta.
Il progetto a cura dell’Associazione Culturale C&C che vede dialogare la danza e arte performativa
con gli spazi suggestivi e incontaminati del Parco dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa toccando i territori dei Comuni di Ozzano dell'Emilia, San Lazzaro di Savena e Bologna. Per questa seconda edizione, sette eventi distribuiti su i martedì dei mesi di giugno, luglio e agosto 2021, propongono agli spettatori -accompagnati da un’esperta guida ambientale (David Bianco) una passeggiata con cammino praticabile immerso nella natura, per giungere in uno spazio condiviso dedicato alle performance site-specific che si svolgeranno esclusivamente
per tutta la durata della fasecrepuscolare del tramonto.
Al termine, il pubblico verrà riaccompagnato e fornito di torce per rientrare verso le aree di sosta e ritrovo.
Danzare il Tramonto si fa portavoce di un recupero della memoria e fruizione di luoghi talvolta dimenticati o abbandonati dalle pratiche comunitarie e artistiche, portandovi un’attività a impatto ambientale pari a zero attraverso l’omissione di impianti audio e luci, e l’uso invece di cuffie wireless per favorire l’ascolto della musica e una più intima esperienza, proponendo così un’alternativo dialogo tra natura e tecnologia. 

 

 EDIZIONE 2021

GRAFICA%20DANZARE%20IL%20TRAMONTO%20BOZZ

 EDIZIONE 2020 - streaming

EDIZIONE 2019

festival danzare il tramonto (1).png